Inner Silence / Silenzio Interiore

Excerpted from an essay titled “Inner Silence,” published in Incense Dreams 2:1, March 2018, page 31, with an Italian translation by Lucia Fontana on page 35.

      by Nicholas Klacsanzky

Inner Silence

only so far
onto the beach
tracks of a wheelchair

        Michael Dylan Welch
       
Tinywords 15:1, 6 March 2015
        “NeverEnding Story” blog, 26 May 2017

We can’t know exactly what happened. Did the tide clear the tracks, so now we cannot see the rest of the marks in the sand? Or did the wheelchair occupant stop using the wheelchair for an unstated reason? Or did the person in the wheelchair go up to a certain point on the beach and turn back? We cannot know by simply imagining this scene, but this sense of mystery leads to mental silence after we find that none of our questions can be answered. All we are left with is observing the tracks as they are.

Silenzio Interiore

solo così lontano
sulla spiaggia
tracce di una sedia a rotelle

        Michael Dylan Welch
       
Tinywords 15:1, 6 marzo 2015
        “NeverEnding Story” blog, 26 maggio 2017

Non possiamo sapere esattamente cosa sia successo. Forse la marea ha cancellato le tracce, quindi ora non riusciamo a vedere il resto dei segni sulla sabbia? O l'occupante della sedia a rotelle ha smesso di usarla per un motivo non dichiarato? Oppure la persona sulla sedia a rotelle è arrivata fino ad un certo punto sulla spiaggia e si è voltata? Non possiamo sapere semplicemente immaginando questa scena, ma questo senso di mistero ci conduce ad un silenzio mentale dopo aver compreso che nessuna delle nostre domande può avere risposte. Tutto ciò che ci rimane è osservare le tracce così come sono.